INFERMIERE PROTAGONISTA

Infermieristica e Nursing

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Infermiere Protagonista - Infermieristica e Nursing

Infermiere è solo laureato

Spesso, purtroppo, in questo nostro strano Paese c'è il bisogno di ribadire, confermare, specificare, anche i concetti che sono talmente ovvi da far apparire scontata e banale qualsiasi spiegazione.
Che l'infermiere sia il professionista laureato responsabile dell'assistenza generale infermieristica non ci sono dubbi, verrebbe da dire a giusta causa. Ed invece no. C'è in Italia il vizio di trovare spesso un ma, un però, un si ad eccezione che... per mescolare le acque, confondere, o per semplice voglia di andare a sovvertire l'ordine delle cose.
C'è in Italia una proposta di legge che avrebbe il fine di creare la figura di Infermiere diplomato (o di base). Non volendo entrare nemmeno tanto nel merito della proposta di legge troviamo la cosa ridicola e scandalosa allo stesso tempo. L'infermiere o per essere precisi, il dottore in Infermieristica è oggi un professionista proprio come lo è il Medico (dottore in Medicina) chi mai sano di mente si sognerebbe di ipotizzare e addirittura presentare un ddl sul Medico diplomato?

Infermiere durante la seduta di Laurea in InfermieristicaIl disegno di legge dell'infermiere diplomato risale al 2005 e per fortuna è sepolto al Senato della Repubblica da anni.
La proposta, tanto strampalata (Si definisce una figura intermedia che assume la denominazione di «infermiere diplomato» ossia un infermiere a tutti gli effetti, con una formazione differente da quella dell’infermiere laureato, ma con un percorso formativo completo;) quanto utopistica (il diploma viene rilasciato da un Istituto tecnico sanitario che sarà istituito dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro della salute;) viene ancora sbandierata demagocicamente da talune associazioni cavalcando il malumore e la voglia dei pochi operatori socio sanitari che non avendo ben compreso il proprio profilo professionale, si sentono dei quasi infermieri e vorrebbero pertanto trovare una facile scorciatoia al Corso di Laurea in Infermieristica

Come previsto dalla Legge 8 gennaio 2002 n.1 il titolo di Infermiere Professionale sono equiparati ed equipollenti al titolo di Infermiere

Condividi su facebook

Il giornale a conduzione infermieristica

Infermiere merce rara. Infermieri che scarseggiano, costretti a fuggire all'estero alla prima occasione per avere il giusto riconoscimento che in Italia non hanno. Sono in continuo aumento ad esempio, gli Infermieri che dalla lombardia si spostano a lavorare nella vicina Svizzera dove oltre a poter esercitare da veri professionisti, percepiscono retribuzioni più che doppie rispetto a quelle italiane. L'emergenza infermieristica ormai almeno trentennale in Italia non accenna quindi a diminuire. Come potrebbe essere altrimenti per una categoria trattata come carne da macello?

Da ormai troppi anni gli Infermieri italiani sono relegati in una situazione paradossale: professionisti con poca autonomia e per giunta pagati da operai.

Questo disagio viene evidenziato senza mezzi termini dal quotidiano online Nurse24.it che si è fatto catalizzatore e portavoce degli Infermieri, dando loro voce con un video "La Voce degli Infermieri".

You are here: Home